IT
SL EN DE

Passeggiate culturali per la città

Link utili:

Ritorno|


Kranj, la città di Prešeren

Non c'è angolo a Kranj che non evochi la memoria del nostro più grande poeta, France Prešeren, grande cosmopolita e filantropo. Il poeta visse a Kranj a metà del XIX secolo e lo si può conoscere meglio visitandone la casa, che è stata trasformata in un museo della memoria di Prešeren. Qui è possibile incontrare il maestro delle parole, France Prešeren, che diventa ancora più esperto in una visita guidata intitolata CIFRA-MOŽ (CIFRA –UOMO), da prenotare al Centro di informazioni turistiche (TIC). A Kranj, la memoria del poeta è ricordata anche dalla strada, dal teatro, dal monumento, dalla scuola, dalla galleria, dalla facciata della biblioteca e molto altro. È sepolto nel parco commemorativo che porta il suo nome.

 

Prešernovo gledališče

 

Chiesa di San Canziano e dei suoi compagni

La chiesa del XV secolo è considerata uno dei monumenti più importanti dell'architettura gotica in Slovenia. Accanto ad essa si trova un ossario sotterraneo. Il possente campanile della chiesa è visitabile, e la vista dalla terrazza panoramica a un'altezza di 40 metri sopra la città offre una vista magnifica. Contattare il Centro delle informazioni turistiche per la visita.

 

Cerkev Sv. Kancijana

 

Kranj cerkev

 

Le gallerie sotto la parte vecchia di Kranj

Sotto il centro storico di Kranj si trovano 1300 m di gallerie sotterranee, che un tempo erano un rifugio cittadino costruito durante la seconda guerra mondiale, mentre oggi ospitano numerosi eventi culturali e culinari. Vale la pena fare un tour guidato classico o digitale per scoprire il glorioso passato della città. Contattare il Centro delle informazioni turistiche per la visita.

 

Kranjski rovi

 

Percorso museale

Scoprite il nobile passato dell'Alta Carniola e della sua gente sul sentiero dei musei offerto dal Museo regionale. Nel castello di Khislstein si possono ammirare le armature a lamelle e le armi con lancia »ango« della seconda metà del VI secolo. L'armatura, status symbol dell'allora élite militare, è un reperto unico su scala globale, in quanto ne sono state ritrovate solo sette quasi interamente conservate.

 

Muzejska pot

 

L'ufficio di Janez Puhar

Entra nel mondo del primo fotografo sloveno e inventore della fotografia su vetro. La casa ha una sala museo, una sala di immagini in movimento e illusioni e uno studio fotografico del XIX secolo dove è possibile fare un ritratto fotografico su vetro.



Puharjev atelje