Info center SOS proteus tra le 100 migliori storie sostenibili al mondo

Il premio che il Centro Informativo SOS Proteus ha ricevuto per essere una delle 100 storie più sostenibili al mondo, va alla persona più meritevole: il biologo Gregor Aljančič e il suo Istituto Laboratorio della Grotta di Tular. Il sindaco del Comune di Kranj Matjaž Rakovec e il direttore dell’Ente per il turismo e la cultura di Kranj Klemen Malovrh hanno consegnato il premio ad Aljančič presso il centro informazioni SOS Proteus a Kranj.

Il fondatore dell’Istituto Laboratorio delle Grotte di Tular, Gregor Aljančič, è ideatore, sviluppatore, promotore e gestore del Centro informativo SOS proteus, che si trova nei tunnel sotterranei che attravrsano la parte vecchia di Kranj e la cui missione è quella di aumentare la consapevolezza sulla minaccia per i proteus e sull’importanza di preservare le fonti sotterranee di acqua potabile. Tra le altre cose, nel Centro sono esposti anche degli esemplari di proteus che sono stati salvati, dopo essere stati trascinati in superficie dalle inondazioni delle acque sotterranee, dove altrimenti non sarebbero sopravvissuti. Il Centro informazioni SOS proteus è stato incluso come prodotto sostenibile eccezionale nelle 100 migliori storie delle destinazioni verdi con la storia “Con i proteus condividiamo il bisogno di acqua sotterranea pulita e potabile”, una frase che simboleggia e rappresenta il significato degli sforzi per preservare la pulizia delle acque sotterranee, la più importante fonte di acqua potabile.

Grazie a tutto questo, il Centro informazioni SOS proteus, un progetto di partenariato pubblico-privato tra il Laboratorio delle Grotte di Tular, il Comune di Kranj e l’Istituto per il turismo e la cultura di Kranj, è stato classificato tra le 100 storie più sostenibili del mondo. Il premio è stato ritirato durante una manifestazione in Estonia dal sindaco di Kranj, Matjaž Rakovec, e oggi è passato nelle mani del biologo Gregor Aljančič e del suo Laboratorio delle Grotte di Tular. “Dal partenariato pubblico-privato tra il Comune di Kranj e l’Istituto Laboratorio delle Grotte di Tular è nato un interessante prodotto educativo, l’Info Center SOS proteus, che con la storia del proteus sensibilizza le persone sull’importanza di preservarne l’ambiente vitale: l’acqua sotterranea. Il Centro rappresenta una parte importante degli sforzi di sostenibilità del comune, già riconosciuti a Bruxelles alla fine dello scorso anno, quando la Commissione Europea ci ha assegnato il titolo di Destinazione Europea di Eccellenza 2023. Siamo stati recentemente classificati tra le 100 storie più sostenibili nel mondo a Tallinn. Grazie a questo tipo di offerta a Kranj siamo in grado di coniugare il buono con l’utile e rafforziamo lo status di destinazione sostenibile“, ha dichiarato il sindaco Matjaž Rakovec consegnando il premio.

I ricercatori dell’Istituto Laboratorio delle Grotte di Tular studiano e proteggono i pesci umani da 60 anni. Il centro informazioni SOS proteus trasmette poi i risultati al grande pubblico ed è il primo istituto del suo genere al mondo che ha deciso di introdurre il monitoraggio dell’impatto dei visitatori sui proteus. Essendo uno dei principali progetti sostenibili di Kranj, esso ha contribuito ai due importanti riconoscimenti che la città ha ricevuto quest’anno: Destinazione Europea di Eccellenza 2023 e Slovenia Green Destination Platinum, menzionato anche da importanti media internazionali come il Guardian e il Times. Gregor e Magdalena Aljančič hanno commentato così i riconoscimenti ottenuti: “Da 200 anni il proteus viene presentato al pubblico come attrazione turistica. Al centro informazioni SOS proteus cerchiamo di convincere il pubblico ad accettare questo animale principalmente come un anfibio delle caverne in via di estinzione, che ci invita a guardarsi nello specchio e pensare di quanto sta avvenendo in merito alla distruzione delle fonti di acqua potabile sul pianeta. I premi internazionali conferiti al centro non sono solo una conferma degli sforzi di Kranj e dei suoi cittadini per un ambiente più sano, ma anche un sostegno e un contributo importanti all’impegno ad aprirsi al mondo realizzando idee innovative e contribuendo, tutti insieme, a migliorarlo. Rivolgiamo a tutti un invito sincero a visitare il Centro Informazioni SOS proteus, diventando così un diretto sostenitore del proteus. Vogliamo inoltre rendere noto a tutti che i fondi raccolti vengono interamente investiti nella ricerca e nella protezione dei proteus.

Il centro è stato creato nell’ambito di un partenariato pubblico-privato tra il Comune di Kranj e l’Istituto-Laboratorio delle Grotte di Tular. L’Istituto per il turismo e la cultura di Kranj, in qualità di custode dei tunnel sotterranei nella parte vecchia di Kranj, dove si trova il centro informativo SOS proteus, si occupa della promozione di questa storia sostenibile. “Con il contributo dell’Info Center SOS proteus, Kranj si è sicuramente aggiudicata uno dei riconoscimenti turistici più interessanti e sostenibili, unico anche su scala mondiale. Grazie ai contenuti e ai premi che questo centro ha portato a Kranj, siamo riusciti a posizionarci più in alto sulla mappa dell’offerta turistica ,sia in patria che all’estero. L’Istituto per il turismo e la cultura di Kranj partecipa al progetto come investitore, gestore dei tunnel sotterranei nella parte vecchia di Kranj e promotore del centro. Siamo orgogliosi di far parte di una storia così bella“, ha detto Klemen Malovrh, direttore dell’Istituto per il turismo e la cultura di Kranj, durante la breve cerimonia di consegna del premio.

L’industria del turismo ha riconosciuto il valore aggiunto del Centro Informazioni SOS proteus. Pertanto invitiamo cordialmente tutti coloro che non hanno ancora visitato il centro informativo SOS proteus a dare un’occhiata.

 

Foto: Archivio ZTKK, Primož Pičulin

Sorodne vsebine

Kranj pogled iz zraka

Kranj ha ricevuto il premio Destinazione europea di eccellenza 2023

Alla cerimonia serale di ieri a Bruxelles, la Commissione europea ha nominato Kranj come ...

cloveska-ribica-nova[1]

Info center SOS Proteus

Vieni a scoprire il Centro informazioni per la protezione dei pesci umani SOS proteus ...